cashgateCREDIT


Con noi, tutto sotto controllo. Budget incluso

Ampliate il vostro margine d'azione finanziario - in modo rapido, equo e discreto.

  • Servizio personale, competente e discreto
  • Condizioni eque
  • Iter semplice e rapido
  • Rate mensili fisse
  • Assicurazione sul debito residuo in caso di decesso compresa
  • Assicurazione rate facoltativa con cashgatePROTECT in caso di disoccupazione involontaria, inabilità al lavoro o incapacità al guadagno
  • Possibilità di detrarre gli interessi debitori dal reddito imponibile
    Tasso d'interesse:
    Tasso d'interesse effettivo annuo dell'9,9%, 7,9% oppure del 4,9% (comprese tutte le spese), invariabile per l'intera durata del prestito
    Requisiti

    Tasso d'interesse del 9,9 %

    - Importi di credito fino ad un massimo di CHF 80'000.--
    - Nuovi contratti o aumenti di credito

     

    Tasso d'interesse del 7,9 %

    - Importi di credito a partire da CHF 10'000.--
    - Solo nuovi contratti (niente aumenti di credito)
    - Cittadini svizzeri o stranieri con permesso di soggiorno C
    - Reddito netto minimo di CHF 4'500.--

     

    Tasso d'interesse del 4,9 %

    - Importi di credito a partire da CHF 20'000.--
    - Solo nuovi contratti (niente aumenti di credito)
    - Cittadini svizzeri o stranieri con permesso di soggiorno C
    - Reddito netto minimo di CHF 4'500.--
    - Abitazione di proprietà in Svizzera

    Durata da 6 a 60 mesi
    Rescissione del contratto:
    Prestito rimborsabile in ogni momento
    Garanzia: In caso di decesso, i vostri famigliari sono coperti automaticamente contro qualsiasi conseguenza finanziaria.
    Una disoccupazione involontaria, una malattia, un incidente: tutte potenziali cause di inabilità al lavoro o incapacità al guadagno, cui possono fare seguito problemi di liquidità. Per questo cashgate vi offre la possibilità di stipulare l'assicurazione rate facoltativa cashgatePROTECT, una polizza assicurativa completa e conveniente a copertura delle vostre rate di credito cashgate.

    Avvertenza legale

    La concessione del credito è vietata se causa un eccessivo indebitamento del consumatore (art. 3 LCSI).